Serrature - Lock

Queste antiche serrature hanno garantito la sicurezza di quello che custodivano per centinaia di anni, sono state azionate migliaia e migliaia di volte eppure sono arrivate fino ai giorni nostri ancora intere seppur, in qualche caso, piuttosto malconcie o danneggiate internamente. Quando le porto nel mio laboratorio le smonto completamente e per primo rimuovo gli antichi depositi carboniosi formati, essendo state lubrificate in quei tempi con il solo lubrificante disponibile: il grasso animale. Questo, ossidandosi negli anni, ha lasciato questi residui che sono diventati lentamente delle croste vincolando il libero funzionamento dei meccanismi e costringendo chi azionava le chiavi a degli sforzi sempre più intensi, portando nel tempo un consumo del metallo in corrispondenza dei contatti meccanici. Con pazienza riporto il materiale dove manca e ne asporto l'abbondanza, poi assemblo tutti i componenti con le classiche brocche di ferro o rame e procedo con la lubrificazione che effettuo con due tipi di grasso, a seconda del tipo di lavoro meccanico. Monto quindi la serratura sul suo portone con viti dedicate e provo il corretto funzionamento. Ecco, questa breve manovra che dura pochi attimi mi ripaga delle tante ore chino sul banco da lavoro nel tentativo di ridare onore a questi antichi, storici e preziosi meccanismi

These ancient locks have guaranteed the security of what they kept for hundreds of years, they have been operated thousands and thousands of times and yet they have arrived to the present day still whole although, in some cases, rather battered or damaged internally. When I take them to my laboratory I completely disassemble them and first I remove the ancient carbon deposits formed, having been lubricated in those times with the only available lubricant: animal fat. This, oxidizing over the years, has left these residues that have slowly become scabs, constraining the free functioning of the mechanisms and forcing those who operated the keys to increasingly intense efforts, bringing over time a consumption of the metal in correspondence with the mechanical contacts. I patiently bring the material where it is missing and take away the abundance, then assemble all the components with the classic iron or copper jugs and proceed with the lubrication that I carry out with two types of grease, depending on the type of mechanical work. I then mount the lock on its door with dedicated screws and test for correct operation. Here, this short maneuver that lasts a few moments repays me for the many hours bent over the workbench in an attempt to restore honor to these ancient, historic and precious mechanisms

 

Prima - Before                                                                         Dopo - After

 
 
 
 
 
 
 
 
 
DSCF0354.jpg
 
 
20190920_092246.jpg
 
20190920_091921.jpg
 
20190920_092814-1 2.jpg
 
lucc 11.jpg
lucc20.jpg
lucc30.jpg
 

Costruzione nuova serratura - New lock construction

 
 


Grosse viti in acciaio inox fatte a mano

Large stainless steel screws handmade